Agriturismo online

Agriturismo - prima legge quadro

La legge nazionale già dal 1985 attribuiva alle Regioni a statuto ordinario l'esercizio alla potestà legislativa riconosciuta appunto dallo Stato. Ciò stabiliva che a quest'ultime competeva:

  • la determinazione dei criteri, dei limiti e degli obblighi amministrativi per lo svolgimento dell'attività agrituristica, tenuto conto delle caratteristiche dell'intero territorio La legge nazionale, già dal 1985, attribuiva alle regioni a statuto ordinario l'esercizio alla potestà regionale o di parti di esso;
  • il compito di sospensione e revoca delle autorizzazioni amministrative previste per l'esercizio dell'attività agrituristica.

Tuttavia molte regioni, nel legiferare, hanno a loro volta delegato in tutto o in parte, le funzioni amministrative alle Province, alle comunità montane e ai comuni. Da ciò ne risulta di conseguenza, come nello spirito delle discipline territoriali, un quadro legislativo articolato e non sempre omogeneo, che certamente può assumere determinanti o semplicemente sensibili variazioni da regione a regione.